Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Esercizi di coraggio

Gian Maria Zapelli

Rizzoli ETAS
Copertina di: Esercizi di coraggio

Non vi è comportamento senza sentimenti. I sentimenti guidano il modo con cui le persone instaurano un legame con la realtà attraverso le emozioni.  Nell?odierna vita organizzativa la sola ragione non basta, poiché dobbiamo fare i conti con l?incertezza, le incoerenze e le ambiguità che invadono il quotidiano del lavoro. Ci occorre del coraggio. E la necessità di avvalerci del cuore e dei nostri sentimenti, che ci consentono di impiegare al meglio le nostre capacità e di costruire una relazione serena con la realtà. Il coraggio oggi richiesto nella vita organizzativa è ben differente da quello a cui ci ha abituati il senso comune. Non è il coraggio della solidità, della durezza, della certezza nelle proprie convinzioni. Il coraggio che oggi l?organizzazione impegna è quello: " del saper essere anche fragili, senza però sentirci deboli; " del saper avere dubbi, senza rimanerne paralizzati; " del saper essere anche plastici, senza essere inaffidabili; " del saper essere anche vulnerabili, senza essere perdenti. In queste pagine l?autore propone un percorso, profondo e concreto, mai banale, di scoperta di sé e di lavoro sui propri modi di agire, per costruire una relazione solida e serena con l?organizzazione in cui si vive, attraverso l?educazione dei nostri sentimenti.

Libri Correlati

vedi tutti