Il valore della crescita

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...

, ,

Le imprese e le persone devono crescere: le prime per creare innovazione, creatività e profitto, le seconde per sviluppare competenze, abilità, conoscenze e relazioni. In particolare è il ?patrimonio invisibile?, cioè le conoscenze e le competenze delle persone, a generare il valore della crescita di ogni organizzazione. Scegliere e utilizzare metodi e strumenti efficaci per valutare il nostro operare quotidiano è quindi una sfida strategica fondamentale, da vivere non già come il fardello tipico del ?giudizio?, ma con la consapevolezza di avere a disposizione un?opportunità di crescita e miglioramento. Per comprendere questo percorso ? attraverso il quale l?organizzazione si mette periodicamente in discussione, riflette sui propri obiettivi, li diffonde e si attrezza per raggiungerli ? il libro ne affronta con realismo gli aspetti psicologici (perché chiediamo di essere valutati? Quali rischi e opportunità emergono nel confronto tra capo e collaboratore? Come si diventa valutatori?), cercando di dissipare le possibili ansie e proponendo al lettore diverse chiavi di lettura in cui riconoscersi. Offre inoltre strumenti e concetti per lo sviluppo del potenziale delle persone e delle loro competenze (il vero ?lievito? della prestazione), da implementare per dare continuità organizzativa alla crescita. Racconta infine, con approccio concreto e operativo, le esperienze di chi, all?interno di importanti realtà aziendali italiane (Autogrill, Valentino Fashion Group, Benetton, ZF, Acqua San Benedetto, Rana, Udinese Calcio, Nuova Pansac, Poste Italiane), sta già lavorando con passione su questi temi.Ferdinando Azzariti è professore di Organizzazione aziendale all?Università Cà Foscari di Venezia e consulente di sviluppo organizzativo per realtà di rilevanza nazionale e internazionale. È autore di numerose pubblicazioni tra cui Il valore della conoscenza, con Paolo Mazzon (Etas 2005).Mario Bassini da oltre quindici anni si occupa di gestione delle risorse umane in aziende di importanti gruppi industriali, quali FIAT e Lucchini Siderurgica. Dal 2001 è responsabile del personale e organizzazione di Actv S.p.A., l?azienda di trasporto pubblico locale di Venezia e provincia. Claudio Novello, psicologo, è un esperto di gestione delle risorse umane, selezione psicologica, motivazione e soddisfazione nel lavoro, e collabora su questi temi con diverse università. È consigliere di SIVE Formazione, società di Unindustria Venezia per la formazione manageriale e professionale.

Le imprese e le persone devono crescere: le prime per creare innovazione, creatività e profitto, le seconde per sviluppare competenze, abilità, conoscenze e relazioni. In particolare è il ?patrimonio invisibile?, cioè le conoscenze e le competenze delle persone, a generare il valore della crescita di ogni organizzazione. Scegliere e utilizzare metodi e strumenti efficaci per valutare il nostro operare quotidiano è quindi una sfida strategica fondamentale, da vivere non già come il fardello tipico del ?giudizio?, ma con la consapevolezza di avere a disposizione un?opportunità di crescita e miglioramento. Per comprendere questo percorso ? attraverso il quale l?organizzazione si mette periodicamente in discussione, riflette sui propri obiettivi, li diffonde e si attrezza per raggiungerli ? il libro ne affronta con realismo gli aspetti psicologici (perché chiediamo di essere valutati? Quali rischi e opportunità emergono nel confronto tra capo e collaboratore? Come si diventa valutatori?), cercando di dissipare le possibili ansie e proponendo al lettore diverse chiavi di lettura in cui riconoscersi. Offre inoltre strumenti e concetti per lo sviluppo del potenziale delle persone e delle loro competenze (il vero ?lievito? della prestazione), da implementare per dare continuità organizzativa alla crescita. Racconta infine, con approccio concreto e operativo, le esperienze di chi, all?interno di importanti realtà aziendali italiane (Autogrill, Valentino Fashion Group, Benetton, ZF, Acqua San Benedetto, Rana, Udinese Calcio, Nuova Pansac, Poste Italiane), sta già lavorando con passione su questi temi.Ferdinando Azzariti è professore di Organizzazione aziendale all?Università Cà Foscari di Venezia e consulente di sviluppo organizzativo per realtà di rilevanza nazionale e internazionale. È autore di numerose pubblicazioni tra cui Il valore della conoscenza, con Paolo Mazzon (Etas 2005).Mario Bassini da oltre quindici anni si occupa di gestione delle risorse umane in aziende di importanti gruppi industriali, quali FIAT e Lucchini Siderurgica. Dal 2001 è responsabile del personale e organizzazione di Actv S.p.A., l?azienda di trasporto pubblico locale di Venezia e provincia. Claudio Novello, psicologo, è un esperto di gestione delle risorse umane, selezione psicologica, motivazione e soddisfazione nel lavoro, e collabora su questi temi con diverse università. È consigliere di SIVE Formazione, società di Unindustria Venezia per la formazione manageriale e professionale.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli Etas
    • Collana: ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE
    • Prezzo: 17.50 €
    • Pagine: 208
    • Formato libro: 0 x 0
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845313394

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...