La guerra nel team

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Racconto sulle 5 disfunzioni del lavoro di squadra

Con La guerra nel team, il suo bestseller mondiale, Lencioni offre un libro divertente e istruttivo su uno dei temi più caldi e pressanti di ogni realtà aziendale: il funzionamento dei gruppi di lavoro. La struttura è quella prediletta dall’autore: un romanzo breve, seguito da una spiegazione chiara di come mettere in pratica la teoria che emerge dal racconto. La storia è quella di Kathryn Petersen, brillante manager chiamata a risolvere i problemi di un’impresa che, nonostante i talenti di cui è composto il team dirigenziale, non riesce a compiere il salto di qualità decisivo per diventare un’azienda di successo. Qual è la ragione di questa difficoltà? Semplice (ma non banale): anche le persone più brillanti e di maggior talento, se non sanno fare gioco di squadra, possono risultare più dannose che utili per l’organizzazione di cui fanno parte. Infatti, come si scopre nel corso della lettura, nei team aziendali sono sempre in agguato 5 disfunzioni ben note a chiunque si sia trovato a farne parte – assenza di fiducia, paura del conflitto, mancata assunzione degli impegni, fuga dalle responsabilità, poca attenzione ai risultati – che causano liti e incomprensioni, allontanano gli obiettivi e generano fallimenti. Lencioni – attraverso la storia di Kathryn – offre un metodo agile e divertente per riconoscerle e affrontarle, superare anche le situazioni congelate e rendere il gruppo finalmen- te coeso ed efficace. Dopo la lettura di questo libro, lavorare in team non sarà più una condanna ma un piacere.

Racconto sulle 5 disfunzioni del lavoro di squadra

Con La guerra nel team, il suo bestseller mondiale, Lencioni offre un libro divertente e istruttivo su uno dei temi più caldi e pressanti di ogni realtà aziendale: il funzionamento dei gruppi di lavoro. La struttura è quella prediletta dall’autore: un romanzo breve, seguito da una spiegazione chiara di come mettere in pratica la teoria che emerge dal racconto. La storia è quella di Kathryn Petersen, brillante manager chiamata a risolvere i problemi di un’impresa che, nonostante i talenti di cui è composto il team dirigenziale, non riesce a compiere il salto di qualità decisivo per diventare un’azienda di successo. Qual è la ragione di questa difficoltà? Semplice (ma non banale): anche le persone più brillanti e di maggior talento, se non sanno fare gioco di squadra, possono risultare più dannose che utili per l’organizzazione di cui fanno parte. Infatti, come si scopre nel corso della lettura, nei team aziendali sono sempre in agguato 5 disfunzioni ben note a chiunque si sia trovato a farne parte – assenza di fiducia, paura del conflitto, mancata assunzione degli impegni, fuga dalle responsabilità, poca attenzione ai risultati – che causano liti e incomprensioni, allontanano gli obiettivi e generano fallimenti. Lencioni – attraverso la storia di Kathryn – offre un metodo agile e divertente per riconoscerle e affrontarle, superare anche le situazioni congelate e rendere il gruppo finalmen- te coeso ed efficace. Dopo la lettura di questo libro, lavorare in team non sarà più una condanna ma un piacere.

Commenti

Autore


  • Patrick Lencioni

    presidente di The Table Group, società di consulenza manageriale di San Francisco, si occupa di temi relativi a leadership, teamwork, management e sviluppo organizzativo. Autore di bestseller interna [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli Etas
    • Collana: MANAGEMENT
    • Prezzo: 16.00 €
    • Pagine: 208
    • Formato libro: 18 x 13
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817070003

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...