La leadership del capobranco

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...

,

IL COMANDANTE: è il leader carismatico che sa coinvolgere tutti con la sua oratoria. IL VISIONARIO: sa riconoscere le opportunità al volo e segue l?istinto. LO STRATEGA: ha la capacità di analizzare dati e fatti e architettare grandi strategie. L?ESECUTORE: disciplinato, infaticabile, non molla finché non ha raggiunto il risultato. E TU, CHE ALFA SEI? La definizione di ?alfa? viene dalla zoologia ed è stata inizialmente rivolta ai capibranco animali, dei quali l?esempio per eccellenza è il lupo. Ma quello di maschio (e a volte femmina) alfa è un concetto che da alcuni anni è emerso anche nella definizione degli esseri umani dominanti in diversi ambiti della società. Il mondo del business brulica di soggetti alfa, con la sindrome del capobranco. Il 75% dei top manager e il 50% dei middle manager lo sono: - potenti trascinatori, ispiratori di risultati e di enorme valore per le loro organizzazioni; - ma anche competitivi, bellicosi, impazienti, spesso un rischio per se stessi e per chi lavora con loro. Gli autori, un medico e una psicologa, entrambi coach e a loro volta alfa di successo, mostrano come potenziare i punti di forza di queste personalità e minimizzare il loro lato distruttivo. Attraverso esercizi pratici, checklist e consigli preziosi i ?capibranco? impareranno a potenziare le loro doti innate e a ottenere il meglio da se stessi. I loro collaboratori, invece, apprenderanno a trarre il massimo dalla forte leadership degli alfa e (non meno importante) a proteggere se stessi dai possibili abusi.

IL COMANDANTE: è il leader carismatico che sa coinvolgere tutti con la sua oratoria. IL VISIONARIO: sa riconoscere le opportunità al volo e segue l?istinto. LO STRATEGA: ha la capacità di analizzare dati e fatti e architettare grandi strategie. L?ESECUTORE: disciplinato, infaticabile, non molla finché non ha raggiunto il risultato. E TU, CHE ALFA SEI? La definizione di ?alfa? viene dalla zoologia ed è stata inizialmente rivolta ai capibranco animali, dei quali l?esempio per eccellenza è il lupo. Ma quello di maschio (e a volte femmina) alfa è un concetto che da alcuni anni è emerso anche nella definizione degli esseri umani dominanti in diversi ambiti della società. Il mondo del business brulica di soggetti alfa, con la sindrome del capobranco. Il 75% dei top manager e il 50% dei middle manager lo sono: - potenti trascinatori, ispiratori di risultati e di enorme valore per le loro organizzazioni; - ma anche competitivi, bellicosi, impazienti, spesso un rischio per se stessi e per chi lavora con loro. Gli autori, un medico e una psicologa, entrambi coach e a loro volta alfa di successo, mostrano come potenziare i punti di forza di queste personalità e minimizzare il loro lato distruttivo. Attraverso esercizi pratici, checklist e consigli preziosi i ?capibranco? impareranno a potenziare le loro doti innate e a ottenere il meglio da se stessi. I loro collaboratori, invece, apprenderanno a trarre il massimo dalla forte leadership degli alfa e (non meno importante) a proteggere se stessi dai possibili abusi.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli Etas
    • Collana: MANAGEMENT
    • Prezzo: 21.00 €
    • Pagine: 288
    • Formato libro: 0 x 0
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845313707

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...