L’educazione interculturale nella scuola

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Che cos’è l’educazione interculturale? È quanto di più innovativo ha realizzato la scuola negli ultimi vent’anni La nostra scuola, in tutti i suoi ordini e gradi, è abitata da studenti nati da famiglie italiane e da altri provenienti da tutte le parti del mondo, che seguono i genitori o gli adulti di riferimento nei viaggi, nelle migrazioni, negli spostamenti fra città e fra paesi. Il rapporto educativo che si sviluppa nelle classi è quindi sempre più complesso, con forti implicazioni di tipo cognitivo e affettivo, sociale e relazionale. In questo ambiente è importante che vengano curati la dimensione linguistico-comunicativa, il contesto conversazionale, gli aspetti legati ai valori, ai comportamenti e agli stili di vita. L’educazione interculturale è lo strumento per affrontare la complessità della realtà moderna e consentire a più culture – con le loro diversità linguistiche, religiose ecc. – di convivere ed entrare in relazione tra loro: una forma di pensiero che ispira l’azione didattica quotidiana perché l’istruzione diventi un diritto di tutti, come prevede la Costituzione italiana. In questo libro – giunto alla sua quarta edizione, un piccolo “caso editoriale” nella produzione pedagogica italiana – Mariangela Giusti propone un percorso semplice ed efficace, oltre che imprescindibile, per la formazione degli studenti universitari, dei nuovi insegnanti e dei mediatori impegnati nella grande sfida della società interculturale.

Che cos’è l’educazione interculturale? È quanto di più innovativo ha realizzato la scuola negli ultimi vent’anni La nostra scuola, in tutti i suoi ordini e gradi, è abitata da studenti nati da famiglie italiane e da altri provenienti da tutte le parti del mondo, che seguono i genitori o gli adulti di riferimento nei viaggi, nelle migrazioni, negli spostamenti fra città e fra paesi. Il rapporto educativo che si sviluppa nelle classi è quindi sempre più complesso, con forti implicazioni di tipo cognitivo e affettivo, sociale e relazionale. In questo ambiente è importante che vengano curati la dimensione linguistico-comunicativa, il contesto conversazionale, gli aspetti legati ai valori, ai comportamenti e agli stili di vita. L’educazione interculturale è lo strumento per affrontare la complessità della realtà moderna e consentire a più culture – con le loro diversità linguistiche, religiose ecc. – di convivere ed entrare in relazione tra loro: una forma di pensiero che ispira l’azione didattica quotidiana perché l’istruzione diventi un diritto di tutti, come prevede la Costituzione italiana. In questo libro – giunto alla sua quarta edizione, un piccolo “caso editoriale” nella produzione pedagogica italiana – Mariangela Giusti propone un percorso semplice ed efficace, oltre che imprescindibile, per la formazione degli studenti universitari, dei nuovi insegnanti e dei mediatori impegnati nella grande sfida della società interculturale.

Commenti

Autore


  • Mariangela Giusti

    è professore associato di Pedagogia interculturale all’Università degli studi di Milano Bicocca. Fa parte del Comitato di redazione della rivista Encyclopaideia, fondata da Piero Bertolini. Fra l [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli Etas
    • Collana: MANAGEMENT
    • Prezzo: 16.00 €
    • Pagine: 198
    • Formato libro: 21 x 14
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817059398

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...