Lo zen di Steve Jobs

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...

,

A metà degli anni Ottanta, dopo aver lasciato Apple, Steve Jobs si trovava in un momento difficile. Le vendite dei suoi nuovi computer Next stagnavano e nel cinico ambiente dei tecnologi e tra i giornalisti economici si mormorava che il suo declino fosse inesorabile. Fu quello il momento più importante della sua amicizia con Kobun Chino Otogawa, un monaco buddista zen emigrato negli USA dal Giappone all?inizio degli anni Settanta, un innovatore con scarsa considerazione delle regole e con una grande passione per l?arte e il design. Kobun fu per il buddismo ciò che Jobs rappresentò per il business dei computer, un rinnegato e un anticonformista, così non ci volle molto perché i due diventassero amici. Questo primo graphic novel dedicato al fondatore di Apple è la rivisitazione immaginaria della loro amicizia e traccia un ideale e originale parallelismo tra gli insegnamenti zen del monaco e i momenti più salienti della vita di Jobs e della storia di Apple. Con un dialogo spoglio e tavole dal segno calligrafico, e attraverso frequenti flashback e salti in avanti ? dagli anni Settanta al 2011 -, il libro racconta come Jobs ha affinato la sua estetica del design attraverso lo studio delle religioni orientali, alla fine abbia preso dallo zen solo ciò che gli serviva, lasciando il resto ? compresa l?amicizia con Kobun ? dietro di sé. Una storia coinvolgente e commuovente. Un tassello fondamentale che contribuisce a definire in modo inedito la personalità, le convinzioni e il senso del trascendente del più grande visionario dei nostri tempi. Gli autori: Forbes è uno dei più importanti gruppi mediatici del mondo. Le sue pubblicazioni di punta, Forbes e Forbes Asia, raggiungono un?audience di oltre 6 milioni di lettori e Forbes.com ? il primo sito di business del web ? è visitato da più di 21 milioni di persone al mese. La società pubblica anche la rivista ForbesLife, con edizioni in oltre 18 paesi. Kaleb Melby è un collaboratore di Forbes. Prima di scrivere ?Lo zen di Steve Jobs? ha lavorato per il Chicago Tribune e il Times Sudafrica. Jess 3 è un?agenzia creativa di fama internazionale specializzata in visual storytelling. Tra i suoi clienti molte delle più importanti aziende del mondo, tra le quali Google, Nike, Intel, MTV, Twitter, Samsung, Facebook e NASA.

A metà degli anni Ottanta, dopo aver lasciato Apple, Steve Jobs si trovava in un momento difficile. Le vendite dei suoi nuovi computer Next stagnavano e nel cinico ambiente dei tecnologi e tra i giornalisti economici si mormorava che il suo declino fosse inesorabile. Fu quello il momento più importante della sua amicizia con Kobun Chino Otogawa, un monaco buddista zen emigrato negli USA dal Giappone all?inizio degli anni Settanta, un innovatore con scarsa considerazione delle regole e con una grande passione per l?arte e il design. Kobun fu per il buddismo ciò che Jobs rappresentò per il business dei computer, un rinnegato e un anticonformista, così non ci volle molto perché i due diventassero amici. Questo primo graphic novel dedicato al fondatore di Apple è la rivisitazione immaginaria della loro amicizia e traccia un ideale e originale parallelismo tra gli insegnamenti zen del monaco e i momenti più salienti della vita di Jobs e della storia di Apple. Con un dialogo spoglio e tavole dal segno calligrafico, e attraverso frequenti flashback e salti in avanti ? dagli anni Settanta al 2011 -, il libro racconta come Jobs ha affinato la sua estetica del design attraverso lo studio delle religioni orientali, alla fine abbia preso dallo zen solo ciò che gli serviva, lasciando il resto ? compresa l?amicizia con Kobun ? dietro di sé. Una storia coinvolgente e commuovente. Un tassello fondamentale che contribuisce a definire in modo inedito la personalità, le convinzioni e il senso del trascendente del più grande visionario dei nostri tempi. Gli autori: Forbes è uno dei più importanti gruppi mediatici del mondo. Le sue pubblicazioni di punta, Forbes e Forbes Asia, raggiungono un?audience di oltre 6 milioni di lettori e Forbes.com ? il primo sito di business del web ? è visitato da più di 21 milioni di persone al mese. La società pubblica anche la rivista ForbesLife, con edizioni in oltre 18 paesi. Kaleb Melby è un collaboratore di Forbes. Prima di scrivere ?Lo zen di Steve Jobs? ha lavorato per il Chicago Tribune e il Times Sudafrica. Jess 3 è un?agenzia creativa di fama internazionale specializzata in visual storytelling. Tra i suoi clienti molte delle più importanti aziende del mondo, tra le quali Google, Nike, Intel, MTV, Twitter, Samsung, Facebook e NASA.

Commenti

Autori (2)


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli Etas
    • Genere e argomento: Management e Strategia
    • Collana: MANAGEMENT
    • Prezzo: 15.00 €
    • Pagine: 88
    • Formato libro: 24 x 17
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817056847
    • ISBN E-book: 9788858630150

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...