Noi è meglio

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Noi è meglio è il primo ?wikilibro? di business, l?unica guida esistente per fare profitti nella wikinomics. È frutto del contributo di migliaia di persone che hanno segnalato casi aziendali legati alla collaborazione di massa e sviluppato riflessioni in una comunità online tuttora attiva. Regole, best practices ed esperienze vincenti di migliaia di pionieri del web 2.0 si concretizzano qui in idee di business inedite, attuali e stimolanti, per passare dalla teoria ai fatti. Facile da leggere, operativo, agile, divertente, stimola la riflessione e spinge all?azione, invitando a sperimentare i vantaggi di ciò che gli autori chiamano crowdsourcing, cioè la delega alla ?folla?, alla comunità, di importanti processi aziendali ? di ricerca e sviluppo, creazione prodotti, marketing, assistenza clienti... ? per ottenere risultati fino a oggi impensabili in termini di qualità, velocità e costo (Wikipedia insegna). Un libro che mostra come far crescere il proprio business basandosi sull?intelligenza collettiva: è la wikinomics, l?economia del futuro che è già presente. Prefazione di Don Tapscott, co-autore con Anthony D.Williams di Wikinomics (2007). Postfazione di Leonardo Bellini. Barry Libert e Jon Spector hanno raccolto le riflessioni sviluppate nell?ambito di una comunità online che ha coinvolto migliaia di persone, tuttora attiva: www.wearesmarter.org. Il lavoro è stato patrocinato dalla Wharton School, dal MIT (Massachusetts Institute of Technology) e dall?editore Pearson.

Noi è meglio è il primo ?wikilibro? di business, l?unica guida esistente per fare profitti nella wikinomics. È frutto del contributo di migliaia di persone che hanno segnalato casi aziendali legati alla collaborazione di massa e sviluppato riflessioni in una comunità online tuttora attiva. Regole, best practices ed esperienze vincenti di migliaia di pionieri del web 2.0 si concretizzano qui in idee di business inedite, attuali e stimolanti, per passare dalla teoria ai fatti. Facile da leggere, operativo, agile, divertente, stimola la riflessione e spinge all?azione, invitando a sperimentare i vantaggi di ciò che gli autori chiamano crowdsourcing, cioè la delega alla ?folla?, alla comunità, di importanti processi aziendali ? di ricerca e sviluppo, creazione prodotti, marketing, assistenza clienti... ? per ottenere risultati fino a oggi impensabili in termini di qualità, velocità e costo (Wikipedia insegna). Un libro che mostra come far crescere il proprio business basandosi sull?intelligenza collettiva: è la wikinomics, l?economia del futuro che è già presente. Prefazione di Don Tapscott, co-autore con Anthony D.Williams di Wikinomics (2007). Postfazione di Leonardo Bellini. Barry Libert e Jon Spector hanno raccolto le riflessioni sviluppate nell?ambito di una comunità online che ha coinvolto migliaia di persone, tuttora attiva: www.wearesmarter.org. Il lavoro è stato patrocinato dalla Wharton School, dal MIT (Massachusetts Institute of Technology) e dall?editore Pearson.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli Etas
    • Genere e argomento: Marketing e Comunicazione
    • Collana: ECONOMIA E STORIA ECONOMICA
    • Prezzo: 17.00 €
    • Pagine: 224
    • Formato libro: 0 x 0
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845314865

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...