Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Televisione e teatro in azienda

Andrea Notarnicola

Rizzoli ETAS
Copertina di: Televisione e teatro in azienda

Nel Ventunesimo secolo l?economia sta cambiando: da industriale diventa creativa. Le aziende devono imparare a trasformare la propria offerta in uno spettacolo e in un?occasione di apprendimento continuo per i clienti e per la società intera. I diversi linguaggi dello spettacolo diventano un modo per tradurre ciò che spesso è solo scritto (come manuali, materiali didattici, presentazioni di prodotti e servizi, relazioni, cataloghi ecc.) in esperienze da vedere, da ascoltare e da vivere. Le aziende vincono se riescono a coinvolgere e mobilitare le persone offrendo nuove emozioni. Anche in Italia, le esperienze di innovazione personale, organizzativa e sociale proposte nelle forme dello spettacolo ? il cosiddetto ?edutainment? ? interessano già diversi settori e centinaia di aziende, coinvolgendo i professionisti della consulenza strategica, della televisione, del teatro, della formazione, della comunicazione e del web. La contaminazione dei linguaggi dà così luogo a nuove forme di azione manageriale. Nel libro, modelli di lavoro ed esperienze concrete sono descritti secondo un punto di vista narrativo e scientifico, per voci tematiche e attraverso la presentazione di una selezione di casi relativi a imprese italiane di profilo internazionale, vissuti da vicino dall?autore nel suo ruolo di gestore di programmi e di consulente. Ne emerge in modo chiaro l?accesso al piacere come modello per lo sviluppo di una nuova economia dell?esperienza e della trasformazione.